Roten Lust

Gordon anthony cabaret dancers 3868

Su Unter den Linden, 17, il più trasgressivo e opulento cafè della frenetica Repubblica di Weimar, gestito dall’affascinante Madame de Koenig, che si vocifera provenire direttamente dalle stanze del Bordello Casa Pallavicini, e animato dalle personalità più ricche ed eccentriche di Berlino. Non stupisce che il Principe Lamordia lo abbia beneficiato dello status di Elysium, divenendo uno dei ritrovi prediletti della Società Notturna tedesca. Inaugurato nel 1899, fin da allora è stato luogo d’elezione di Sua Grazia Vittorio Lamordia, dove spesso si è esibito come eccellente pianista davanti agli occhi dell’ignaro pubblico vivente. Da qualche mese è divenuto appannaggio di un ospite di riguardo della Corte Berlinese: il Barone Reinhardt von Kleist.

Roten Lust

Il Giardino della Fame Haematinon