Figli del Dragone

Linea di Sangue assai prestigiosa e particolarmente isolazionista, si dicono discendenti da un misterioso antico, noto solamente con l’appellativo di Dragone. Generalmente i figli del Dragone sono di Genealogia Yesodiana e pertanto riconoscono Andeleon, Triglav e Byelobog come congiunti del loro Avo, Raimondo de la Vaquez li ha inclusi all’interno della Familias nota con il nome di Tzimiske. La maggior parte di essi è di estrazione mediorientale, balcanica, macedone, levantina, luoghi dove sembra l’influenza della Linea di Sangue sia più diffusa. Una serie di pratiche e dottrine particolari sembrano distinguere la maggior parte dei figli del Dragone dagli altri ceppi che fanno risalire il loro lignaggio a Yesod. Alcuni Non-morti di questa stirpe si considerano alla ricerca di uno stadio di perfezione fisica e spirituale che chiamano Azhi-Daka. La famiglia revenant Obertus soggiace probabilmente al loro dominio. Secondo Darius Obertus, il Corinzio sarebbe un figlio del Dragone rinnegato, colpevole di aver mancato a un compito di inappellabile importanza: la custodia di un misterioso artefatto chiamato il Sepolcro e delle tredici chiavi che lo sigillano.

Figli del Dragone

Il Giardino della Fame Haematinon