Falange Nera

Setta satanista fondata all’inizio del secolo dalla confluenza della Loggia Abraxas e l’Ordine dei Nove Angoli, diffusa in tutta Europa e in Russia, molto potente a Venezia, Mosca, Londra, Roma e Istanbul. Sembra che tra i suoi affiliati spicchino personalità politiche rilevanti, industriali, intellettuali e uomini dell’esercito. Tra le dottrine è diffusa la venerazione degli Arconti o Emanazioni, Potenze Infernali speculari a quelle Celesti, frutto delle Tenebre Eterne. Tali Arconti vengono identificati con i demoni della tradizione cristiana e semitica. Testi rilevanti per la setta sono il libro chiamato Clavis e il manoscritto Il Labirinto d’Argento. La Setta è guidata da due Matrone Sovrane, in verità Cainiti, Eliana di Tangeri e Nereide la Greca. Alla Falange Nera vengono associati diversi delitti, da stupri di gruppo a omicidio, estorsione, tortura e truffa.

Falange Nera

Il Giardino della Fame Haematinon